logo_odg.jpg
testata.jpg
Anno III - Newsletter n° 22 -  Novembre - Dicembre  2016                                                                                    
facebook.jpgtwitter.jpgyoutube.jpggoogleplus.jpg
separatore_rosso.jpg

A cura del Gruppo di Lavoro "Iniziative culturali ed editoriali"

separatore_rosso.jpg




logo cnog

Auguri di Buone Feste






Professione
Ricongiungimento:  proroga a tutto il 2017

Il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti lo scorso 13 dicembre ha deliberato, anche su sollecitazione della quasi totalità degli Ordini regionali, la proproga del percorso del Ricongiungimento sino al 31 dicembre 2017.
Le condiziioni e le modalità di accesso (iscrizione da almeno cinque anni all'elenco pubblicisti dell'Albo, ecc.) restano invariate.

 
Leggi tutto











Editoria
Editoria, in cinque anni persi 4.500 posti

In cinque anni, dal 2011 al 2015, i principali nove gruppi editoriali italiani hanno perso il 32,6% del fatturato (-1,8 miliardi), cumulato perdite nette per due miliardi e ridotto la forza lavoro di oltre 4.500 unità, scendendo a 13mila dipendenti totali. Lo afferma una ricerca dell'ufficio studi Mediobanca sul settore, con un trend nel taglio dei dipendenti che starebbe proseguendo anche quest'anno. In cinque anni le vendite di quotidiani sono scese di un milione di copie: da 2,8 a 1,8 milioni totali (-34%).


Leggi tutto




Lotti









Professione
Femminicidio e violenza. Le parole giuste

Il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti ha fatto proprio, in piena condivisione, il documento della Federazione Internazionale dei Giornalisti (IFJ) a proposito di violenza sulle donne, elaborato nel solco della Dichiarazione delle Nazioni Unite del 1993.
In particolare il documento richiama i giornalisti all'uso di un linguaggio corretto, cioè rispettoso della persona, scevro da pregiudizi e stereotipi, ad una informazione precisa e dettagliata nella misura in cui i particolari di un accadimento siano utili alla comprensione della vicenda, delle situazioni, della loro dimensione sociale.


Leggi tutto








Media
Una banca dati raccoglie nomi e profili professionali di esperte per favorire la visibilità delle donne  come fonti di sapere nei media

Non è una novità, e che poco o nulla sia cambiato negli anni lo confermano ricerche nazionali e internazionali: i giornalisti scelgono quasi sempre gli uomini per raccontare i fatti e spiegare il mondo in qualità di esperti. Le donne sono interpellate come espressione della opinione popolare. Secondo i risultati del Global Media Monitoring Project 2015, il più ampio e longevo progetto di ricerca sulla visibilità delle donne nei mezzi d’informazione infatti , radio, stampa e TV italiane danno molta più visibilità agli uomini che alle donne (79 per cento contro il 21). 

Leggi tutto
Osservatorio
 
Il libro
La magica, unica e straordinaria poesia del calcio
 
Ma qual è la magia del calcio? Cosa spinge milioni di persone, spesso completamente diverse tra loro, a condividere  una passione quasi primitiva per la sua (apparente) semplicità? 
Per il calcio, come scrive Walter Veltroni nel suo bel libro (La vita in novanta minuti, la poesia del calcio raccontata dai grandi campioni, best Bur, pp. 334, 13 euro), “per il calcio si piange, ci si abbraccia, si litiga, si arriva perfino a farsi male, con parole e, talvolta, per gli stupidi che dimenticano la sua dimensione  sanamente infantile, anche con la violenza…”.

Leggi tutto
La vita in 90 minuti
 

Professione
Roberto Di Sanzo nuovo vicepresidente dell'Odg Lombardia

Il  consigliere Roberto Di Sanzo, giornalista pubblicista, è il nuovo vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia. Subentra al consigliere Stefano Gallizzi, dimissionario dalla carica di vicepresidente dello stesso Ordine lombardo. Roberto Di Sanzo, nato a Milano nel 1972, ha fatto parte dell’ufficio stampa di Expo 2015, attualmente è collaboratore in Regione Lombardia. Consigliere dell’Ordine lombardo dal 2010, ha collaborato con diverse testate locali del Nord Italia.

Leggi tutto
 ODGL







Comunicazione
La crescita della comunicazione online secondo il 50° Rapporto Censis

Giunto alla cinquantesima edizione, il Rapporto Censis (FrancoAngeli, 2016) interpreta i più significativi fenomeni socio-economici del Paese, nella fase di debole ripresa che stiamo attraversando. Le Considerazioni generali introducono il Rapporto, sottolineando come stiamo vivendo una "seconda era del sommerso", non più pre-industriale, ma post-terziario. Nel silenzioso andare del tempo, la società continua a funzionare nel quotidiano, a “ruminare” gli input esterni, a cicatrizzare le sue ferite. Ma, nel parallelo rintanamento chez soi di mondo politico e corpo sociale, emerge la crisi delle istituzioni.

Leggi tutto








Il Libro

Comunicare le Istituzioni

Il modo di comunicare delle Istituzioni, specie quello del Parlamento, nel tempo è notevolmente cambiato. Nel passato la comunicazione avveniva attraverso i resoconti del lavori parlamentari, oggi, grazie alla tecnologia, la comunicazione avviene in tempo reale e il cittadino è continuamente informato su ciò che accade nel Palazzo.
Ma i cittadini come percepiscono i molteplici messaggi che gli pervengono? L’informazione, così come attuata, riesce a rendere più vicini le istituzioni e il pubblico?

Leggi tutto

Trovellesi Cesana 





Il Libro
La sacralità della vita oltre ogni ideologia

"Shukran" è un romanzo liberamente ispirato alla storia di Tammam Youseff, il cardiochirurgo siriano che, insieme al professor Alessandro Frigiola, luminare della cardiochirurgia pediatrica, è riuscito a trovare i fondi per la costruzione dell’Ospedale di Damasco.

Leggi tutto




icona-radar.jpg
Il Libro

Viaggi dell'anima. Alla scoperta della bellezza del mondo

Non è una guida turistica. Non è un trip advisor. E’ invece un documento “spirituale” di eccezionale semplicità e trasparenza, che in 22 racconti disegna un percorso alternativo alla scoperta di luoghi storici e località d’arte poco frequentati dal turismo di massa.
Natura, storia ed arte si intrecciano formando un mosaico variopinto e affascinante. “Viaggi dell’anima” scopre così siti antichi e moderni di inusitata bellezza, capaci di incantare per il loro splendore.

Leggi tutto