logo_odg.jpg
testata.jpg
Anno II - Newsletter n° 16 - MARZO 2016 facebook.jpgtwitter.jpgyoutube.jpggoogleplus.jpg
separatore_rosso.jpg

A cura del Gruppo di Lavoro "Iniziative culturali ed editoriali"

separatore_rosso.jpg

Cnog

Pietro Grasso inaugura la Casa dei Giornalisti

Inaugurata a Roma la nuova sede dell’Ordine nazionale dei Giornalisti. Alla cerimonia di via Sommacampagna ha partecipato il presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso.
Ho sempre ammirato i vostri colleghi impegnati nel giornalismo investigativo – ha affermato Grasso – anche perché mi hanno offerto spunti preziosi per le indagini quando ero magistrato”.
Il Presidente del Senato ha quindi scoperto le foto in memoria di alcuni giornalisti assassinati per avere svolto la professione con onore, rispettando cioè il dovere della verità: Ilaria Alpi, Carlo Casalegno, Giuseppe Fava, Giancarlo Siani e Walter Tobagi.

Leggi tutto


Riforma

Ok della Camera al ddl sull'Editoria: ora passa al Senato

Via libera dalla Camera dei Deputati al ddl sul sostegno pubblico all'editoria: 292 i sì, 113 i no e 29 i deputati che si sono astenuti. Il provvedimento passa ora all'esame del Senato. Questi i punti principali del testo intitolato "Istituzione del fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione e deleghe al governo per la ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria, della disciplina di profili pensionistici dei giornalisti e della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalistì".

Leggi tutto

icona-radar.jpg
Equo Compenso

Equo compenso: anche il Consiglio di Stato dà ragione all'Ordine nazionale dei Giornalisti

Il Consiglio di Stato ha confermato l’annullamento della delibera sull'equo compenso che era stata votata il 19 giugno 2014 da Governo, Fnsi, Fieg e Inpgi e contro la quale  l’Ordine dei giornalisti aveva presentato ricorso.

Leggi tutto 


Sentenze

Il gip: Barbara D'Urso non fa giornalismo ma infotainment

Il Gip del Tribunale di Monza ha rigettato e archiviato per infondatezza l'accusa di "esercizio abusivo della professione giornalistica" intentata nei confronti di Barbara d'Urso dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti. Secondo il giudice, l'attività è inquadrabile, nella tipologia dell'infotainment, vale a dire in quelle condotte che costituiscono un ibrido di informazione e spettacolo.

Leggi tutto 

icona-typewriter.jpg
Commissione Antimafia

Intimidazioni ai giornalisti: la relazione della Commissione antimafia

La Commissione bicamerale antimafia, al termine di numerosi sopralluoghi ed audizioni, svolti sia in sede di Comitato su Mafia, giornalisti e mondo dell’informazione, che in seduta plenaria, ha approvato una relazione  che analizza i rapporti tra mondo dell’informazione ed organizzazioni criminali. Ecco, in sintesi, i punti principali.

Leggi tutto


Professione

In carcere, "redattori diversamente liberi"

Ogni mercoledì hanno il permesso di uscire dai reparti di detenzione e si incontrano con Renzo Magosso, giornalista e Consiglierre nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, nella sala dei computer. In riunione alzano la mano uno dopo l’altro i redattori diversamente liberi del periodico “In Corso d’Opera” ideato e scritto nel carcere di massima sicurezza di Opera in provincia di Milano: fanno proposte operative dopo aver visto i Tg in cella, ascoltate le radio. Chiedono di scrivere su ciò che sta accadendo dentro e fuori le mura.

Leggi tutto


Attualità
 
Comunicare la disabilità: l'esperienza del Giro d'Italia Handbike

Sole. Pioggia. Sudore. Fatica. Impegno. Competizione. Battaglia. Passione. Tutto questo è il Giro d’Italia Handbike, la manifestazione dedicata allo sport paralimpico, giunto ormai alla sua settima edizione e che ripartirà il prossimo 3 aprile da Crema.
Un evento di carattere nazionale che ha all’attivo una sua storia: dalla prima edizione (2010) della corsa sino al 2015 sono state organizzate ben 50 tappe, toccate 13 Regioni e 3 Stati (Italia, Repubblica di San Marino e Svizzera).

Leggi tutto


Professione

Le questioni di genere nel giornalismo italiano

La rivista quadrimestrale “Problemi dell’informazione” (il Mulino), fondata da Paolo Murialdi nel 1975, ha dedicato, l’ultimo numero del 2015, al tema delle “Questioni di genere nel giornalismo italiano”. Alla fine di un anno – come scrive Milly Buonanno, coordinatrice dell’intera ricerca, nell’introduzione – in cui hanno occupato un posto di rilievo nell’agenda di quanti, all’interno dell’accademia, nelle istituzioni internazionali e negli stessi ambienti professionali, hanno precisa consapevolezza del tema.

Leggi tutto

 

 


Il Libro

 

Il dramma della solitudine in "Tre di una coppia perfetta"

Un passaggio di testimone da una generazione all’altra con un inizio folgorante e un viatico immediato già nelle primissime pagine per avere il senso della scrittura e della storia: "La mia speranza è che tu sia felice. Gli altri? Che si fottano". Il romanzo di Micaela Palmieri, "Tre di una coppia perfetta", conquista il lettore grazie alla narrazione che lo "morde" e non lo molla più, incalzata con frasi brevissime, folgoranti e immediate. Una velocità narrativa molto simile a quella dei tre protagonisti: Marco, Giulia e Maria.

Leggi tutto 


Il Libro

Storia di un grand commis

Sotto forma di intervista, Pino Nano (giornalista RAI), ricostruisce in queste pagine la storia pubblica e privata di Giuseppe Borgia, originario di San Procopio (Calabria), per anni Provveditore Generale dello Stato.

Leggi tutto