logo_odg.jpg
testata.jpg
Anno III - Newsletter n° 19 - LUGLIO-AGOSTO  2016                                                                                    
facebook.jpgtwitter.jpgyoutube.jpggoogleplus.jpg
separatore_rosso.jpg

A cura del Gruppo di Lavoro "Iniziative culturali ed editoriali"

separatore_rosso.jpg

Formazione
Cause di lavoro, il corso dell'Ordine nazionale ha coinvolto più di mille giornalisti

Più di mille giornalisti italiani, per lo più precari, già «istruiti» su come far valere i loro diritti con un'azione legale. Sette le regioni italiane che hanno ospitato i relatori, con otto seminari gratuiti di formazione. Sono i numeri del corso di aggiornamento professionale del Cnog “Giornalisti precari e cause di lavoro: quando si vince, quando si perde”.

Leggi tutto



Professione

Mass media, le sfide dell’era Facebook

di Angelo Marcello Cardani – Presidente Ag - Com*

La crisi di identità e di sostenibilità economica dei mezzi di comunicazione tradizionali, a partire dai giornali, non può essere banalmente spiegata come un pezzo della più generale crisi che affligge l’occidente. Quella dei media ha ragioni proprie, connesse con i processi di digitalizzazione e con l’erompere della rete nella vita dei cittadini. A fronte di questa crisi si erge il successo delle piattaforme digitali, dei social, degli aggregatori.

Leggi tutto

 

 
Professione
No al carcere per i giornalisti, sit in a Montecitorio

Sotto l'obelisco di Montecitorio, a Roma, organizzato dal comitato "InformAZIONE libera" (che comprende varie testate giornalistiche) si è svolto il sit in per difendere il diritto dei cittadini ad essere informati correttamente e per chiedere che venga approvata al più presto la legge sulla diffamazione e l'abrogazione della pena del carcere per i giornalisti, come richiesto più volte al nostro Paese dagli organismi internazionali, introducendo inoltre nuove norme per scoraggiare lo strumento delle querele temerarie.

Leggi tutto

 

Giustizia
Vatileaks 2, prosciolti Nuzzi e Fittipaldi. OdG: "I giornalisti non sono custodi dei segreti"

Difetto di giurisdizione per i giornalisti Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi. Condanne per monsignor Lucio Vallejo Balda (18 mesi) e per Francesca Immacolata Chaouqui (10 mesi). Assoluzione, invece, per Nicola Maio, ex collaboratore del monsignor Balda.  Questa la sentenza pronunciata dal Tribunale vaticano nel processo Vatileaks 2 sulla fuga dei documenti riservati della Santa Sede.

Leggi tutto
 

Formazione

La cassetta degli attrezzi di un buon giornalista imprenditore

Tanta passione, un business plan giusto, saper fare rete e diventare un nodo di riferimento per network tra professionisti della comunicazione e con altri utenti del sistema, usare bene i social per costruirsi una buona reputazione e creare una propria linea editoriale, rifuggire dalla “sindrome del Palio di Siena”:  sono contento di perdere purché tu perda.

Leggi tutto

 

icona-radar.jpg
Formazione

A Riccione la consegna dei Dig Awards

Giornalisti, produttori televisivi, broadcaster, fotografi, videomaker e reporter di guerra si sono dati appuntamento al Dig Festival di Riccione per una quattro giorni di workshop ed eventi che ha avuto il patrocinio, tra gli altri, dell'Ordine nazionale dei Giornalisti e dell'OdG dell'Emilia Romagna. Il momento più atteso nel comune romagnolo, che si conferma prestigioso punto di incontro e momento di formazione del giornalismo internazionale d'inchiesta, è arrivato sabato sera, 25 giugno, con la proclamazione dei Dig Awards

Leggi tutto



Professione

La sicurezza dei cronisti tema centrale del Congresso triennale della Federazione internazionale dei Giornalisti

E’ necessaria una riflessione sul futuro del giornalismo nel mondo e sulla sicurezza dei giornalisti di fronte al fatto che numerosi colleghi - in media due ogni settimana - vengono uccisi perché svolgono il loro mestiere. Con queste parole il segretario generale Anthony Bellanger ha riassunto i temi centrali del 29.mo Congresso triennale dell’Ifj, l’International Federation of Journalists  cui sono affiliati 179 sindacati di 139 Nazioni (per l’Italia la Fnsi) in rappresentanza di 600 mila giornalisti di tutto il mondo.

Leggi tutto

 
icona-typewriter.jpg
Il Libro

Come si scrive per i media? Ce lo spiega la ‘Grammatica del giornalismo’

Scrivere o non scrivere? No, non è questo il problema. Bensì come scrivere, quali accorgimenti utilizzare e, soprattutto, come fugare quei dubbi  grammaticali, lessicali o stilistici che assalgono chi si accinge a redigere un pezzo giornalistico. Abbreviazioni, capoversi, controlli, concordanze, corsivi, costruzione delle frasi, didascalie, diffamazione, discorso diretto, frasi fatte, inizio e conclusione dell’articolo...

Leggi tutto


sentenze
Privacy 

Garante Privacy: no al diritto all'oblio per ex terrorista

La storia non si cancella. E' il principio sancito dal Garante privacy nel dichiarare infondato il ricorso di un ex terrorista che chiedeva la deindicizzazione di alcuniarticoli, studi, atti processuali in cui erano riportati gravi fatti di cronaca che lo avevano visto protagonista tra la fine degli anni 70 e i primi anni 80. L'interessato che, tra detenzione e misure alternative ha finito di scontare la pena nel 2009, si era rivolto in prima battuta a Google chiedendo la rimozione di alcuni url e dei suggerimenti di ricerca che vengono visualizzati dalla funzione di ''completamento automatico'' digitando il nominativo nella stringa di ricerca (ad es., inserendo nome e cognome dell''interessato compare la parola terrorista).

Leggi tutto

 

Professione

Le donne del giornalismo italiano

Giovanna Mogavero, nata a Trapani nel 1901, iniziò gli studi a Palermo, per poi proseguirli a Roma, dove cominciò a dedicarsi al giornalismo. Fu più conosciuta con lo pseudonimo di Ester Lombardo, o talvolta di Giovanella Artale. Nel 1919 scrisse per “Il Progresso”; fondò e diresse “La donna dei campi”, supplemento femminile de “La Terra” che, nel 1922, trasformò in “Vita femminile”. Il giornale, pubblicato a Roma fino al 1930, fu trasferito a Milano, dove fu editato fino al 1943. Il nome di Ester Lombardo è legato anche alla “Rassegna del movimento femminile”, per sostenere la proposta di legge, poi lasciata cadere, sul voto delle donne.

Leggi tutto








allason










         type
   Rassegna   Stampa
“Internet mette il punto all’uso del punto”

È ufficiale: il punto sta scomparendo dalla scrittura, demolito ovunque nel mondo dall’uso massiccio di internet.
Un celebre linguista britannico, David  Crystal, ne ha parlato recentemente al festival di Hay in questi termini: « È in atto un cambiamento radicale nella scrittura. Il punto ormai è fuori moda a causa dei messaggini e delle conversazioni sul web. Questo fenomeno è iniziato negli anni Novanta, con la diffusione di internet», ma ora i social network hanno impresso una accelerazione.

Leggi tutto











       venerdì






         penna
New Journalism
Addio a Michael Herr, maestro del new journalism

Michael Herr, scrittore e giornalista americano, famoso per aver scritto “Dispacci”, uno dei libri più noti e apprezzati sulla guerra in Vietnam, è morto a New York all’età di 76 anni dopo una lunga malattia. Nato nel 1940, Herr è stato uno dei rappresentanti più importanti del new  journalism, inaugurato da Tom Wolfe e Truman Capote, dove la scrittura letteraria serve a raccontare la realtà.

Leggi tutto






        herr








         palazzo
    Professione
Fieg, rinnovate le cariche: Costa rieletto presidente

Si sono tenute a Roma le assemblee degli organi sociali della Federazione Italiana Editori Giornali, che hanno proceduto al rinnovo di tutte le cariche per il biennio 2016-2018. Ne dà notizia una nota della Fieg. Maurizio Costa è stato rieletto Presidente per un secondo mandato. Vicepresidenti della Federazione sono stati eletti Massimo Cincera per i quotidiani ed Enrico Selva Coddè per i periodici.

Leggi tutto








       fieg